Edil D'Arco – "La nostra esperienza al vostro servizio"
Edil D'Arco – "La nostra esperienza al vostro servizio"

Ristrutturazione del tetto: Tegole Canadesi – Pro e Contro

Condividi se ti è piaciuto! :)

tetto con tegole canadesi

Il tetto è importante quanto le fondamenta!

In questo articolo analizzeremo tutto quello che c’è da sapere sulla tegole canadesi compresi i vantaggi e gli svantaggi, per capire se sono l’alternativa giusta per il tuo lavoro di ristrutturazione del tetto.

Il tetto è una delle parti più importanti di un edificio, la sua funzione primaria è quella di preservare gli interni proteggendoli dalle infiltrazioni d’acqua, umidità, dal vento, dalla neve e da altri agenti atmosferici, nonché dall’invasione di animali, insomma il tetto di una casa è importante quanto le sue fondamenta! Un tetto ben fatto, inoltre, deve contribuire anche all’isolamento termico dell’immobile, al fine di ridurre le dispersioni termiche e il conseguente consumo di energia degli impianti di riscaldamento o raffreddamento.

Le tegole sono una parte fondamentale del tetto

installazione tegole portoghesi

Indipendentemente dalla loro tipologia, i tetti sono quasi tutti costituiti da una struttura portante che fa da sostegno a uno strato isolante e alla successiva copertura, che nella maggior parte dei casi è realizzata con tegole in laterizio, oppure in altri materiali, come le tegole in cemento, in fibrocemento, in resina epossidica, in legno, in pietra, bituminose e altro ancora. Quando arriva il momento di ristrutturare il tetto quindi, è di fondamentale importanza scegliere con cura i materiali in modo da ottenere il miglior risultato sia dal punto di vista della protezione dalle intemperie sia per quanto riguarda l’isolamento termico.

Anche l’occhio vuole la sua parte

Le tegole vengono solitamente scelte per le loro qualità strutturali estremamente versatili, per molti però, anche l’aspetto estetico assume una grande importanza, come del resto dimostrano le numerose tipologie esistenti in commercio. Dai classici coppi in terracotta fino alle tegole ardesiate, in commercio si possono trovare una vasta gamma di soluzioni che tengono conto perfino del colore, in modo da non stonare con la pittura delle facciate. Di recente, però, si sta diffondendo sempre più l’uso delle tegole canadesi, andiamo quindi a esaminare più da vicino questo tipo di copertura cercando di capire quali sono i vantaggi e gli svantaggi.

Tegole Canadesi: Una valida alternativa alle tegole tradizionali?

installazione tegole canadesi

A differenze delle tegole tradizionali, che sono realizzate con un singolo materiale, quella canadese è una tegola stratificata costituita da materiali di varia derivazione, organica o inorganica a seconda del caso, tenuti insieme dal bitume, addizionato con polipropilene, che conferisce la necessaria impermeabilità. Nelle tegole canadesi realizzate con materiali organici, il corpo centrale solitamente è costituito da celluloide o mescole di legno, mentre per quelle fabbricate con materiali inorganici si usa un corpo centrale fatto di vetroresina.

montaggio tegola canadese

Una tegola “stratificata”

Nelle tegole canadesi lo strato principale molto solido fa da supporto, in modo da garantire l’integrità strutturale e la resistenza generale agli agenti atmosferici, in particolare alla grandine. Il supporto viene poi impregnato di bitume, per proteggerlo dalle infiltrazioni di acqua e umidità, e sullo strato di bitume ancora fresco vengono successivamente applicati ulteriori strati di materiale che variano in base al tipo di finitura che si desidera ottenere. Di solito vengono usate graniglie minerali di vario genere che, oltre a preservare i componenti sottostanti dai raggi ultravioletti, permettono anche di ottenere diverse consistenze e tonalità di colore, oppure materiali ottenuti dal riciclo di scarti di lavorazione, come la polvere di gres porcellanato e la graniglia di ardesia.

Il montaggio delle tegole canadesi

  1. La prima fila di tegole va montata in posizione capovolta e incollata col mastice bituminoso all’aletta del canale di gronda. La sovrapposizione tra i fogli è commisurata all’inclinazione del tetto: più è ripida la falda e minore può essere la sovrapposizione. L’allineamento dei diversi elementi è garantito da tacche di riferimento, mentre un intaglio aiuta a sfalsare le faldine della fila successiva;
  2. Le tegole si tagliano con facilità, basta un robusto paio di forbici a lama corta;
  3. La chiodatura della copertura canadese si esegue con gli appositi chiodi zincati, applicati in corrispondenza delle pastiglie autocollanti e quindi in una zona che viene coperta dalla tegola del corso superiore;
  4. Tegola dopo tegola, partendo in entrambe le falde dal perimetro verso il colmo, il tetto viene rivestito con facilità;
  5. Lungo il colmo del tetto la giunzione delle due falde va protetta con una scossalina di lamiera zincata o di rame che va preventivamente forata per il passaggio dei chiodi di fissaggio provvisti di guarnizione anulare per impedire infiltrazioni;
  6. Un tetto in tegola canadese, se installato su una piccola casetta da giardino o sul ripostiglio degli attrezzi, si mimetizza molto bene con le piante e il verde circostante;

Tegole canadesi: Pro e Contro

tegole canadesi

I Pro delle tegole canadesi

Le tegole canadesi sono apprezzate soprattutto per tre ragioni:

  • il costo contenuto
  • la leggerezza
  • le dimensioni non standardizzate

Rispetto alle tegole tradizionali infatti, che hanno dimensioni standard, le tegole canadesi sono più simili a delle lastre semirigide, di conseguenza offrono una maggiore versatilità nell’adattarsi alle forme del tetto.
Il loro peso inoltre, è meno della metà rispetto a quello delle tegole in laterizio, e questo permette di fissarle anche su pendenze molto accentuate evitando il pericolo di scivolamento. Ulteriori vantaggi delle tegole canadesi consistono nel fatto di poter essere calpestate senza correre il rischio di romperle, nella lunga durata del colore, nell’elevata resistenza alle intemperie, alla grandine e al gelo, e nella facilità di installazione, visto che si tratta di tegole adesive che possono essere installate a fiamma oppure fissate con i chiodi. Anche dal punto di vista estetico le tegole canadesi offrono diversi vantaggi, primo tra tutti la facilità di adattamento ai centri storici e rurali grazie alla possibilità di riprodurre qualsiasi colore e stile architettonico. Per quanto riguarda l’impatto ambientale, invece, questa tipologia di tegole ha il pregio di essere ricavata da materie prime naturali, oppure derivate da riciclo, mediante processi che richiedono un minor consumo di energia.

I Contro delle tegole canadesi

  • l’esposizione prolungata al calore

I contro delle tegole canadesi, si riducono principalmente a una minore durabilità rispetto alle tegole in laterizio o cemento. Il loro nemico principale è il caldo: se vengono esposte ad alte temperature per tempi prolungati, infatti, il bitume di cui sono impregnate si ammorbidisce e le rende più fragili e più soggette a danneggiamenti e infiltrazioni d’acqua, per cui il loro utilizzo è sconsigliato nelle zone dove il clima è particolarmente caldo per periodi prolungati.

Contattaci per un preventivo e l’installazione delle tegole

CONTATTACI

Ristrutturazione del tetto: Tegole Canadesi – Pro e Contro ultima modifica: 2022-07-05T11:49:10+02:00 da bossuccio

Condividi se ti è piaciuto! :)