Edil D'Arco – "La nostra esperienza al vostro servizio"
Edil D'Arco – "La nostra esperienza al vostro servizio"

Pantaloni da lavoro: come orientarsi all’acquisto

Condividi se ti è piaciuto! :)

pantaloni da lavoro

Pantaloni da lavoro, quale scegliere? – I migliori del 2022

L’abbigliamento da lavoro, in particolar modo pantaloni e scarpe, sono alleati importanti, a volte fondamentali. In questo articolo ci concentreremo sui pantaloni da lavoro, scoprendone le caratteristiche e consigliandovi quali sono i migliori da acquistare.

I pantaloni da lavoro sono solo per i professionisti?

Assolutamente no, anzi. In ambito professionale sono un obbligo, come anche le scarpe antinfortunistiche, ed esistono una serie di norme e leggi da rispettare, ma anche chi ama il bricolage ed il fai da te dovrebbe considerare l’acquisto di pantaloni tecnici da lavoro, ancor prima di comprare pitture e pennelli. Sono progettati per offrire comfort e protezione, oltre ad essere estremamente pratici per tenere sempre a portata di mano tutti gli attrezzi che vi serviranno. Quando sarete su una scala e non dovrete scendere e salire ogni volta per prendere cacciavite, martello e pinza, capirete di cosa stiamo parlando.

pantaloni da lavoro porta attrezzi

Perché sono così importanti i pantaloni da lavoro?

Un buon pantalone da lavoro, sostanzialmente, deve rispondere a 3 principali esigenze, che dovranno poi essere, i parametri che utilizzerete per scegliere ed acquistare il pantalone più adatto a voi.

  • La sicurezza: non è mai scontato dirlo, la sicurezza è sempre al primo posto. Nel mondo dell’edilizia esistono molte professioni che richiedono un vestiario adatto per essere svolte al meglio. Infatti molti pantaloni da lavoro includono anche delle protezioni particolari (inserite nel tessuto o all’esterno) da eventuali incidenti o semplicemente dai danni alla salute che possono derivare dall’esposizione giornaliera a determinate sostanze. Esistono una miriade di norme legislative che regolano la presenza di determinate protezioni a seconda del lavoro svolto, ed altrettante sigle per determinare il grado di sicurezza di una determinata caratteristica, ad esempio la resistenza al calore o alla corrosione chimica.
  • Il materiale: è una caratteristica fondamentale, quelli delle migliori marche sono realizzati in misto cotone/sintentico, questo perché il cotone garantisce traspirabilità, quindi dispersione di calore e sudore che inevitabilmente si produce nei lavori manuali, mentre il filato sintetico ne garantisce resistenza all’usura e protegge da eventuali sostante chimiche (vernici, solventi, etc) con cui potreste entrare in contatto. Infine un buon materiale, è sinonimo di buona vestibilità e quindi comfort durante il lavoro, vi consigliamo quelli elasticizzati in vita, permettendovi di piegarvi senza che il pantalone comprimi il bacino.
  • I dettagli: importanti quanto le prime due, infatti i pantaloni da lavoro non sono tutti uguali, anche a parità di sicurezza e materiali, variano per gli accessori, inserti catarifrangenti, tasche e quant’altro. Esistono quelli adatti ai piastrellisti, costretti a stare molte ore in ginocchio, con delle protezioni morbide all’altezza del ginocchio per proteggere le articolazioni, o quelli per chi sta sempre in cima ad una scala e deve avere tutto a portata di mano. Da preferire sempre quelli con numerose tasche, meglio se con la chiusura in velcro (facile da aprire anche con una sola mano). Insomma, sul capitolo dettagli/accessori c’è davvero da sbizzarrirsi.

Classifica dei migliori pantaloni da lavoro 2022

Ora che hai un’idea più chiara di cosa sono, ti consigliamo di leggere attentamente la nostra classifica, dove troverai i modelli più interessanti, innovativi e di qualità. Così da trovare il paio che ti calza a pennello.
Non perdiamo altro tempo e sveliamo quali secondo noi, in base alla nostra esperienza sul campo, il loro utilizzo nella quotidianità e le recensioni dei nostri clienti, sono i migliori pennelli di cui consigliamo fortemente l’acquisto.

Consiglio furbo prima di acquistare: se non lo hai già fatto, consigliamo ai nostri clienti interessati ad acquistare di attivare Amazon Prime, per avere i massimi privilegi, come la consegna gratis e in 1 giorno, accesso in anteprima alle offerte lampo, resi e rimborsi agevolati e Prime Video per avere film e serie tv incluse. Tutto questo gratis per 30 giorni poi sei libero di disdire, ma siamo sicuri che non potrai farne a meno.

1. Uvex Tune Up – Qualità al top!

In cima alla classifica posizioniamo il modello Tune Up della Uvex in cotone e poliestere. Sono molto resistenti e versatili grazie al poliestere e confortevoli e traspiranti grazie al cotone, adatti a tutte le stagioni. Gli ottimi materiali li rendono resistenti a strappi ed usura, inoltre sono dotati di numerose tasche sui fianchi, sulle ginocchia e sui glutei, pensate sia per gli oggetti più grandi che per quelli piccoli, adatti praticamente a qualunque tipo di lavoro. All’altezza delle ginocchia è possibile inserire una ginocchiera grazie all’apposita fessura, in questo modo potrai piegarti con le ginocchia sul terreno senza farti del male. Ottime recensioni, davvero il top.

  • Marchio: Uvex
  • Materiale: Cotone (35%) – Poliestere (65%)
  • Taglie: dalla 46 alla 60
  • Colori: Bianco, Nero, Blu, Grigio, Verde militare
PRO
  • Ottimi materiali: resistente e comfortevole;
  • Multitasche: molto pratico grazie alle numerose tasche di varie dimensioni;
  • Resistenza a polvere, detriti, strappi ed usura;
CONTRO
  • Prezzo: la qualità come sempre si paga, ed il prezzo è un po sopra la concorrenza;

2. Stenso Des Emerton – Top per qualità/prezzo

Proseguiamo con il modello Des Emerton della Stenso, in cotone e poliestere, racchiudono qualità, resistenza e versatilità in un prezzo davvero interessante. Il tessuto è leggero, adatto all’utilizzo durante tutto l’anno, consigliato sia in ambito professionale che hobbistico. Sono dotati di numerose tasche, ne trovi due posteriori sui glutei con chiusura in velcro, due grandi suoi fianchi per contenere un metro, o il cellulare, con un mini-reparto ciascuna, doppia tasca sopra il ginocchio e una sul polpaccio. Predisposizione per l’inserimento di ginocchiere. Della stessa linea dei pantaloni, la Stenso produce anche la salopetta, bermuda estivigiacca, e tuta completa.

  • Marchio: Stenso
  • Materiale: cotone (20%) – poliestere (80%)
  • Taglie: dalla 46 alla 66
  • Colori: Bianco, Grigio, Nero, Rosso, Verde, Bluette
PRO
  • Qualità/prezzo: insuperabili per prezzo abbinato alla qualità;
  • Chiusura a cerniera, passanti per cintura e spazio per ginocchiere;
  • Versatilità: disponibili in molte taglie e colori;
  • Abbinamenti: la Stenso produce anche giacche, bermuda, salopette e giacche della stessa linea dei pantaloni da lavoro;
CONTRO
  • Basse temperature: potrebbero risultare un po leggeri nei lavori outdoor invernali in presenza di basse temperature;

3. TMG – Ideali per pittori e decoratori

pantaloni da lavori imbianchino

Il terzo modello che proponiamo è della ditta tedesca TMG, nella versione bianca con catarifrangenti, particolarmente apprezzati dai pittori, poiché fa notare meno le sbavature di vernice derivanti dall’imbiancatura delle pareti. Interessante anche il rapporto qualità prezzo, il tessuto misto cotone li rende resistenti e ideali per le mezze stagioni, con la zona delle ginocchia rinforzata e dotata di tasca per l’inserimento di imbottiture.
Ottima vestibilità, grazie all’elastico in vita e da non sottovalutare la comodità di lavaggio, dato che possono essere lavati anche in maniera aggressiva nelle lavanderie industriali senza rovinarsi. Utile la presenza di molte tasche con chiusura in velcro, e di una tasca speciale per contenere e proteggere lo smartphone.

  • Marchio: TMG
  • Materiale: cotone (50%) – poliestere (50%)
  • Taglie: dalla 46 alla 66
  • Colori: Bianco, Grigio, Nero, Verde, Cachi, Blu, Rosso
PRO
  • Qualità/prezzo: connubio vincente di materiali resistenti, qualità e prezzi bassi in questa linea di abbigliamento da lavoro.;
  • Ottimi dettagli: le cuciture nella zona delle tasche e degli inserti è realizzata con perizia e capacità, mantenendo il tessuto ben isolato;
  • Praticità: buon numero di tasche, unite a passanti e inserimenti in velcro anche per oggetti di dimensioni ridotte;
CONTRO
  • Non indicato per lavori pesanti, il tessuto potrebbe cedere in caso di forti sfregature o tensioni di superfice;

4. Cofra – Pantaloni da lavoro bricklayer in cordura

Il prossimo modello, è prodotto dalla Cofra, presentano tasche esterne e toppe di rafforzamento per le ginocchia in cordura, applicazioni 3M catarifrangenti, predisposizione per imbottiture sulla ginocchia con forma ergonomica che ti garantiscono la migliore libertà libertà di movimento e cavallo rafforzato. Sono presenti ben 4 tasche anteriori, tasche laterali e porta metro, 2 tasche posteriori di cui una con patta, passante per martello, cintura regolabile, davvero ben accessoriato. Il modello che vi consigliamo, in colorazione fango, è stato sottoposto all’innovativo trattamento “Stone Wash” che, oltre a conferire al pantalone un aspetto più casual ed adatto anche a situazioni non lavorative, dona una maggiore morbidezza e comfort a contatto con la pelle. Il tessuto è testato nelle molteplici caratteristiche di elevata resistenza ai lavaggi a secco, solidità del colore, restringimento e resistenza a lavaggi fino a 60 °C. Rispettano pienamente la normativa EN 340.

  • Marchio: Cofra
  • Materiale: cotone (60%) – poliestere (40%)
  • Taglie: dalla 26 alla 106
  • Colori: Antracite, Blu Navy, Cachi, Grigio, Nero, Verde militare
PRO
  • Versatile: comodo, ergonomico, adatto a molteplici contesti lavorativi;
  • Tasche: ce ne sono davvero tante e di dimensioni diversi per ospitare ogni tipo di utensile;
CONTRO
  • Prezzo: la qualità dei materiali e delle rifiniture alza la media del prezzo rispetto alla concorrenza;

5. Diadora Utility Pant Stretch – Alta qualità tecnica!

Concludiamo la nostra classifica dei migliori pantaloni da lavoro, con questo modello della Diadora. Abbiamo scelto i Pant Stretch perché sono belli, comodi e sicuri. Grazie alla qualità del tessuto e degli inserti ci siamo trovati davvero molto bene utilizzandoli per diverse ore ogni giorno. Il Pant Stretch è realizzato con materiali tecnici, presenta ginocchiere protettive in cotone canvas elasticizzato e contrasti in poliestere Oxford resistente all’abrasione. Ha inoltre una comoda tasca laterale zippata con dettaglio termo nastrato rosso e tasche mani zippate. Elastico in vita, porta metro e porta martello, tripla cucitura.

  • Marchio: Diadora
  • Materiale: cotone (97%) – elastan (3%)
  • Taglie: dalla XS alla 4XL
  • Colori: Vasta scelta visionabile direttamente su Amazon
PRO
  • Materiali: qualità e resistenza ne fanno un top di gamma;
  • Vestibilità: ottimo comfort in un tessuto tecnico di qualità;
CONTRO
  • Attenzione ai lavaggi: alcuni utenti segnalano la rottura del tessuto dopo determinati tipi di lavaggi aggressivi, leggete sempre bene le etichette indicative;

Scegli i pantaloni in base al tipo di lavoro ed ai movimenti

Non tutti i lavori richiedono gli stessi gesti, alcuni prevedono di accovacciarsi più spesso di altri (pensate ai piastrellisti), mentre in alcuni casi è normale stare in piedi a lungo (pittori, muratori, etc). La scelta del tessuto più adatto dipende direttamente dalla possibilità di rispondere in modo adeguato alle reali esigenze di movimento. Tessuti più elasticizzati e aderenti saranno indispensabili quando ci si inginocchia spesso, dovranno accompagnare le ginocchia senza dare intralcio, permettere di abbassarsi per prendere quello che serve a terra e rialzarsi per completare l’opera. Si tratta di scelte in parte risolte a monte dalle ditte che producono gli abiti da lavoro in base alle necessità di ogni categoria, ma nulla vieta di cercare la soluzione più adatta in base al gusto e alle abitudini personali. Purché non si sia sottoposti al vincolo della normativa (in ambito professionale). Chi usa tanti attrezzi di varie misure e scopi, preferirà contare su un buon numero di tasche e ganci disposti ad arte lungo la cintura e le cosce. Ma chi invece deve portare con sé solo cose minute, facili da tenere a portata di mano , potrà accontentarsi di modelli più lineari e leggeri.

Pantaloni da lavoro: come orientarsi all’acquisto ultima modifica: 2022-01-31T15:50:07+01:00 da bossuccio

Condividi se ti è piaciuto! :)