Edil D'Arco – "La nostra esperienza al vostro servizio"
Edil D'Arco – "La nostra esperienza al vostro servizio"

Valigetta porta attrezzi – Tutti dovrebbero averne una in casa!

Condividi se ti è piaciuto! :)

valigetta porta attrezzi

Valigetta porta attrezzi: I migliori set professionali del 2022

La valigetta degli attrezzi è presente in quasi tutte le abitazioni: in alcuni casi è più fornita, in altri meno, ma almeno un paio di cacciaviti, una pinza e un martello possiamo trovarli in tutti i ripostigli o nei garage. Questi attrezzi possono andar bene per appendere un quadro o per regolare la cerniera di una porta, ma se avete la passione per il bricolage, vi piace farvi da soli le piccole riparazioni domestiche (montare delle mensole, sistemare il classico rubinetto che perde) o meglio ancora, se siete dei professionisti edili, elettricisti, idraulici etc etc, sicuramente saprete che avere un buon kit di utensili su cui poter contare equivale ad ottenere un risultato migliore con meno fatica.

Quante tipologie di set attrezzi esistono?

In linea generale possiamo dire che ne esistono davvero tanti: da quelli più “generici” composti solitamente da un elevato e variegato numero di utensili base, fino a quelli più specifici, con meno pezzi, ma di elevatissima fattura, progettati per specifiche categorie come meccanici, elettricisti, muratori, idraulici e chi più ne ha più ne metta! Infine c’è il discorso della qualità e del prezzo, per nulla trascurabile. Cercheremo, con i nostri consigli, di aiutarti a scegliere il modello che offre il miglior rapporto qualità/prezzo rispetto alle tue esigenze.

Come scegliere il miglior set di attrezzi?

L’unica risposta esatta è: quello più adatto alle tue reali esigenze! Prima di passare ai consigli per gli acquisti fissiamo i criteri fondamentali da utilizzare per scegliere il miglior set di attrezzi:

attrezzi da lavoro
  • Materiali di fabbricazione: nonostante l’apparenza, gli utensili non sono tutti uguali e bisognerebbe prediligere quelli di buona qualità soprattutto per tenaglie, pinze e cacciaviti. Un utensile economico, infatti, potrebbe rompersi sotto i vostri occhi. Dal momento che l’acciaio ha una resistenza ed una robustezza diverse dall’alluminio e dal ferro, la prima caratteristica che fa la differenza (oltre la varietà) è la qualità dei materiali impiegati sia per gli attrezzi che per la valigetta che li contiene. Plastiche, chiusure ed impugnature robuste sono un fattore determinante quando devi trasportare 20 o 30 kg di attrezzi in metallo anche appuntiti e taglienti. Se non siete esperti, potete affidarvi ai nostri consigli d’acquisto e alle recensioni degli altri acquirenti;
chiavi inglesi
  • Contenuto e gestione: per chi non ha bisogno di uno strumento specifico e adatto solo a un determinato tipo di attività, meglio puntare su una cassetta degli attrezzi più variegata e che contenga strumenti ed utensili base. In linea di massima, non dovrebbero mai mancare un martello, un set di cacciaviti a croce, a taglio e a brugola esagonali. Non dimentichiamo che anche qualche chiave inglese, un metro e del nastro adesivo isolante fanno parte degli elementi utili per chi si occupa di manutenzione casalinga. Inoltre una livella e delle pinze universali (meglio se abbinate anche a delle pinze per tubi e dadi) possono poi essere d’aiuto per montare e assicurare un elemento come una mensola in linea con la parete o che un tubo venga stretto a dovere senza perdite d’acqua. Un altro fattore importante, infine, è l’organizzazione dello spazio: se non vuoi iniziare a smarrire attrezzi già dai primi utilizzi, è fondamentale che i pezzi siano disposti in modo preciso e tale da essere facilmente raggiungibili e ordinabili.
operaio con attrezzi
  • Kit specifico o generico: strettamente correlato a quanto descritto nel punto precedente, chi punta a prezzi più bassi e non ha esigenze particolari deve orientarsi verso un kit attrezzi generico; ovviamente il discorso cambia nel momento in cui si sceglie un prodotto più specifico, come un set speciale di punte per trapano o di strumenti pensati per un meccanico o un elettricista. L’importante è avere sempre ben chiaro tutto ciò che serve per portare a termine il lavoro. La differenza di prezzo tra un modello specifico, che contiene tutto l’occorrente per un determinato tipo di lavoro, può essere piuttosto alta rispetto ad un modello multifunzione e che si colloca senza difficoltà in una fascia più contenuta in termini di esborso economico.

I migliori set di utensili – La classifica del 2022

Scopriamo quali sono i migliori kit di utensili in base alla nostra esperienza, le recensioni degli utenti ed i feedback dei nostri clienti.

Consiglio furbo prima di acquistare: se non lo hai già fatto, consigliamo ai nostri clienti interessati ad acquistare di attivare Amazon Prime, per avere i massimi privilegi, come la consegna gratis e in 1 giorno, accesso in anteprima alle offerte lampo, resi e rimborsi agevolati e Prime Video per avere film e serie tv incluse. Tutto questo gratis per 30 giorni poi sei libero di disdire, ma siamo sicuri che non potrai farne a meno.

1. Mannesmann M29065 – Set attrezzi universali per uso domestico

Questa valigetta, commercializzata dalla ditta tedesca Brüder Mannesmann, è estremamente versatile, oltre che di buona qualità. Il kit è composto da 60 pezzi ed è disponibile anche nella variante che include un ulteriore set di 12 chiavi inglesi di varie misure, che vi consigliamo fortemente. Il marchio è molto apprezzato per il prezzo accessibile dei suoi prodotti, i quali si contraddistinguono anche per un livello qualitativo medio-alto, soprattutto nell’ottica dell’utilizzo domestico e hobbistico. Questo kit è da considerarsi “universale” con i suoi 60 pezzi inseriti in una valigetta in plastica divisa in 3 scomparti per tenere bene in ordine gli utensili. Grazie alla varietà degli strumenti, è indicata per lavori domestici di meccanica, falegnameria, carpenteria, piccole riparazioni di impianti elettrici ed idrici o per il montaggio dei mobili. Al suo interno troverete un set di pinze (universale, a becchi lunghi, per tubi e dadi), una chiave inglese regolabile, metro a nastro, martello, livella a bolla d’acqua, un seghetto, cacciaviti di ogni misura, cercafase, un cacciavite a cricchetto con 24 punte e svariati altri accessori.
Tutti gli attrezzi sono realizzati in acciaio di buona qualità, e sono in possesso di certificazione TÜV/GS, secondo gli standard di qualità in vigore in Germania.

PRO
  • Qualità/prezzo: gli attrezzi sono di buona qualità nonostante il prezzo contenuto;
  • Versatilità: i 60 pezzi sono adatti a molte esigenze domestiche;
  • Due versioni: interessante la possibilità di avere un set di 12 chiavi inglesi con circa 10€ in più;
CONTRO
  • Plastica valigetta: la plastica risulta di qualità mediocre, poco resistente agli urti e le linguette di chiusura sono troppo fragili;

2. WorkPRO – Set attrezzi da 119 pezzi!

Per chi non sa come scegliere un buon kit di attrezzi davvero completo, consigliamo di dare un’occhiata a questa valigetta della WORKPRO. Contiene ben 119 pezzi, ideali per tutte le riparazioni domestiche e non solo. Nella valigetta si trovano lime, coltelli, pinze di varia forma e lunghezza, cacciaviti di diversi tipi, tester, chiavi inglesi, chiavi a cricchetto ed esagonali, un martello, un metro e tanti altri utensili. Si può contare su una solida valigetta professionale, realizzata in alluminio resistente ad urti e cadute, in cui gli attrezzi sono fissati al suo interno con dei laccetti elastici. Nella valigetta, inoltre, viene indicata anche la lunghezza di chiavi, pinze e altro per poterle individuare con rapidità durante il lavoro. L’interno è suddiviso in 4 livelli (per categoria di utensili) per avere sempre tutto in ordine e pronto all’utilizzo. Tutti gli attrezzi sono in acciaio al cromo-vanadio, molto resistenti e duraturi e con un’impugnatura ergonomica e morbida che li rendono confortevoli e sicuri. É indicata per lavori domestici, officina, bricolage, idraulica, etc etc.

  • Marchio: WORKPRO
  • Utilizzo: Domestico/Professionale
  • Quantità: 1 valigetta + 119 pezzi
PRO
  • Assortimento: il set include una gran quantità di accessori adatti per ogni lavoro, è ideale per chi ha bisogno di dotarsi dell’attrezzatura base, con qualche elemento più ricercato, e deve farlo partendo da zero.;
  • Valigetta robusta: realizzata in alluminio, è quella che porta con sé il professionista durante gli spostamenti lavorativi;
  • Vantaggiosa: il prezzo in apparenza può sembrare alto, ma il numero di articoli e la qualità dei materiali rendono bene l’idea di quanto sia conveniente scegliere questo set invece che comprare un pezzo alla volta;
CONTRO
  • Elastici ferma attrezzi: i fermi per le chiavi o altri attrezzi come i cacciavite sono realizzati con il solito elastico che inevitabilmente tenderà a tenderà a cedere o lacerarsi col tempo;

3. USAG 002 JM – Set attrezzi professionali da 181 pezzi!

usag valigia attrezzi
usag valigia attrezzi elettricista

Questa valigia attrezzi della USAG è sicuramente un prodotto di alta qualità, destinato ad un uso professionale. La qualità dei materiali ed il vasto assortimento di pezzi (ben 181) la rendono uno dei migliori prodotti della categoria. La valigia in plastica dura con i profili in alluminio e robuste protezioni in metallo appare come una scelta interessante per chi cerca un set comodo da trasportare e che metta al sicuro il contenuto. La chiusura della valigia è assicurata da una chiave (inclusa) e da una doppia cerniera, mentre tre pannelli interni organizzano tutto il set di utensili USAG, alloggiati singolarmente in sagome ad hoc e misure stampate sui pannelli, bloccati da resistenti fascette elastiche, per tenere sempre tutto a portata di mano. Questo modello professionale è disponibile in diverse versioni per adattarsi a varie esigenze: oltre al modello “base” da 181 pezzi composto da martello, pinze, chiavi inglesi, cacciaviti etc, vi segnaliamo le altre interessanti proposte come la versione “1000V” progettata per gli elettricisti e la possibilità di aggiungere delle forbici professionali. Una delle migliori valigie porta attrezzi.

  • Marchio: USAG
  • Utilizzo: Professionale
  • Quantità: 1 valigetta + 181 pezzi
PRO
  • Completa: il kit della Usag mira a soddisfare quanti vogliono una valigia ricca di prodotti pensati per i professionisti;
  • Versioni: oltre alla versione di attrezzi “meccanici” è disponibile anche in versione 1000V per gli elettricisti;
  • Pratica: tutti gli strumenti trovano posto all’interno di una valigetta in maniera ordinata e ben salda;
CONTRO
  • Nessuna criticità da segnalare sul prodotto in se, ma leggendo qualche recensione in rete si sono verificati episodi in cui alcuni utensili non erano a marchio USAG, questo però dipende da chi li vende/spedisce ;

4. BLACK & DECKER – Set punte trapano Titanium 109 pezzi!

punte trapano black&decker 109 pezzi
punte trapano black&decker 50 pezzi

La proposta del brand statunitense Black&Decker si concentra sulla creazione di un set da ben 109 pezzi, progettato e pensato per chi cerca la soluzione ideale per forature e avvitature di muri e pareti. Grazie alle dodici punte Titanium si riesce ad aver ragione non solo su pareti in muratura, ma anche a forare superfici in metallo e legno. Oltre alle punte Titanium, che costituiscono il fiore all’occhiello di questo set di utensili Black&Decker, sono presenti molte punte standard di varie misure e spessore indicate per pareti e legno. Comode e funzionali anche le diverse punte per avvitatori, con un buon numero di bussole con cui poter selezionare e scegliere quali bulloni fissare e come rimuoverli in tempi brevi. Il peso complessivo della valigetta è inferiore ai 2 kg, con una forma che esalta la praticità del trasporto e la comodità d’uso. É disponibile anche in una versione light da 50 pezzi.

  • Marchio: Black&Decker
  • Utilizzo: Domestico/Semi-Professionale
  • Quantità: 1 valigetta + 109 pezzi (o 50 nella versione light)
PRO
  • Punte Titanium: grazie ad esse si riesce ad aver ragione sui muri di diversa natura, da quelli in muratura, passando per il legno e il ferro;
  • Numero di punte: 109 pezzi costituiscono una soluzione interessante per chi ha necessità di un buon numero di parti da sfruttare per lavoretti e situazioni particolari dentro e fuori casa.;
  • Affidabilità: il marchio ha una certa esperienza nel campo ed è una garanzia per quanto riguarda la qualità delle punte e della valigetta;
CONTRO
  • Le punte più piccole, risultano essere un po delicate e sono capitati episodi in cui si deformassero;

5. Bosch Professional – Kit Trapano/Avvitatore a percussione wireless!

trapano avvitatore bosch professional

Concludiamo la nostra classifica con questo kit della Bosch, pensato per i professionisti: è tra i migliori elettroutensili a batteria presenti sul mercato grazie a un set composto da ben 100 accessori nel quale potrete trovare una vasta gamma di punte da utilizzare per tutti i vostri lavori. É dotato di una luce LED che consente di illuminare aree di lavoro particolarmente scure, ad esempio mentre si è in garage di sera o se si sta lavorando in una zona in cui la fornitura di corrente elettrica è stata temporaneamente scollegata per garantire una maggiore sicurezza. Oltre alle varie punte ed accessori per avvitare/svitare troverete anche una seconda batteria, che consente di allungare i tempi di utilizzo del trapano, sostituendo quella scarica nel momento del bisogno. Qualche dettaglio tecnico: l’avvitatore a batteria GSB 18 V-28 offre prestazioni professionali grazie alla coppia di 63 Nm, mandrino interamente in metallo da 1.5 a 13mm per grande resistenza, minore usura e lunga durata.

PRO
  • Accessoriato: rispetto ad altre offerte disponibili sul mercato, il trapano Bosch è fornito con una quantità di accessori notevole. Siamo di fronte a un set composto da numerose punte e persino una seconda batteria;
  • Autonomia: per scoprire quanta carica residua hanno le batterie non dovrete far altro che premere il pulsante apposito e si accenderà una spia che ne indica lo stato;
  • Compatibile: Il Power System è flessibile, ciò garantisce una compatibilità del 100% con tutte le batterie della stessa gamma di voltaggio. Potrete così acquistarne di ulteriori qualora ne facciate un uso intensivo;
CONTRO
  • Valigetta: la plastica della valigetta non è molto robusta, evitate cadute e urti;

Cinture porta attrezzi

operaio con cintura porta attrezzi

Concludiamo questo articolo con una tipologia di prodotto molto apprezzata dai nostri colleghi muratori, elettricisti, carpentieri ed amanti del fai da te: la cintura porta attrezzi. Ne esistono molti tipi: quelle da mettere in vita come una vera e propria cintura o quelle che si applicano all’avambraccio per tenere letteralmente a portata di mano gli utensili. Prossimamente creeremo un articolo specifico per questo tipo di kit porta attrezzi, ma nel frattempo vi lasciamo con quelle che utilizziamo e che apprezziamo quotidianamente nei nostri lavori.

cintura porta attrezzi

Copechilla – cintura porta utensili

  • Robusta e con materiali di qualità
  • 15 tasche con grande capacità contenitiva
  • Capacità max 10 kg
  • Tasche impermeabilizzate e rinforzate
  • Cintura regolabile
marsupio coscia porta attrezzi

Eshow – Marsupio Cosciale

  • Tessuto Oxford di ottima qualità con cuciture rinforzate
  • Cinturino da coscia regolabile
  • Chiusure tasche con zip e fibbie
  • La parte posteriore è fatta con struttura a rete e cotone antiurto riducendo la pressione e fornendo la traspirabilità.

bracciale porta attrezzi

Hanpure – Bracciale porta attrezzi

  • Potenti magneti (15) che trattengono gli viti, bulloni, chiodi, etc
  • 2 tasche per contenere piccoli non mettallici
  • Resistente, leggero e traspirante
  • Bracciale regolabile, per adattarsi a tutti i polsi/avambracci

Valigetta porta attrezzi – Tutti dovrebbero averne una in casa! ultima modifica: 2022-02-01T16:39:38+01:00 da bossuccio

Condividi se ti è piaciuto! :)