Edil D'Arco – "La nostra esperienza al vostro servizio"
Edil D'Arco – "La nostra esperienza al vostro servizio"

Pulire il pavimento laminato: la guida fai da te

Condividi se ti è piaciuto! :)

I laminati richiedono meno impegno rispetto ai parquet tradizionali perché, al contrario di questi, il laminato resiste meglio a macchie e impronte, oltre che essere straordinariamente resistente all’usura.
Però, come tutte le superfici, in particolar modo quelle calpestabili, anche il laminato necessita di pulizia e minima manutenzione. Farlo è semplice, bastano pochi e facili accorgimenti per avere una superficie splendida nel tempo ed anche più duratura!
In questa guida, troverai consigli e suggerimenti per pulire il pavimento laminato senza bisogno dell’intervento di un professionista e soprattutto risparmiando con il fai da te.

pulire il pavimento laminato

Dopo la posa – L’importanza della prima pulizia del pavimento laminato

La prima pulizia in assoluto è quella dopo la posa. Un’operazione a volte sottovalutata ma, se fatta bene, mantiene il pavimento come nuovo per lungo tempo. Per pulire il pavimento laminato i nostri consigli sono di:
rimuovere tutta la polvere e i residui dei lavori di posa in modo accurato con una scopa morbida e una paletta o meglio ancora con un aspirapolvere;
– In caso di macchie o sporco ostinato come colla, silicone etc utilizza un diluente sintentico o dell’acqua raggia;
– Infine per rendere pulito e splendente il laminato lava con un detergente come ad esempio EasyWash, o Top Cleaner LAM.

pulire il pavimento laminato lavare il laminato

Pulire il Pavimento Laminato: Pulizia ordinaria

Per togliere la polvere, capelli, peli di animali e residui quotidiani è sufficiente un semplice panno in microfibra, noi consigliamo prodotti specifici, come Swiffer Dry o Emulsio e prodotti che evitano la formazione della polvere, come Chimiver con la loro azione antistatica. Può sembrare scontato, ma utilizzare ogni 1/2 giorni un panno antipolvere, riduce drasticamente la pulizia intensiva con acqua e detergenti.
In alternativa, puoi anche usare l’aspirapolvere di casa sul laminato, non farà danni e aspira tutto lo sporco senza disperderlo.

prodotti pulizia laminato

Pulire il Pavimento Laminato: Lavare il laminato

I pavimenti in legno, generalmente, non hanno un bel rapporto con l’acqua e l’umidità. L’acqua se ristagna può far gonfiare le fibre del legno e deformare il pavimento, rovinandolo a volte irrimediabilmente. Ovviamente non significa che succederà ogni volta che cade dell’acqua sul pavimento o ogni volta che lo lavi. Il pavimento in laminato può e deve essere lavato ogni tanto e se lo fai nel modo corretto, il pavimento non si rovinerà mai.
Non va mai gettata l’acqua direttamente sul laminato (rovesciando secchi, usando pompe o pulitrici a vapore) è sufficiente passare un panno in microfibra ben strizzato oppure un comune panno da pavimenti, ben strizzato, con un goccio di detersivo neutro.
Gli strumenti ideali per pulire/lavare il pavimento in laminato sono sicuramente le Scope Mop Lavapavimenti per Laminati e Parquet

Prodotti per pulire il pavimento laminato: Cosa usare e cosa evitare

Per il laminato non utilizzare detersivi aggressivi, questi potrebbero infatti intaccare il pavimento e rovinare il colore in superficie!

COSA USARE:

Puoi utilizzare detergenti neutri e delicati come ad esempio il sapone di Marsiglia, Lysoform per pavimenti o il Vileda per pavimenti, sempre diluiti e sempre sciacquati dopo l’applicazione.
Per essere sicuri del risultato, il nostro consiglio è di utilizzare prodotti specifici per pavimenti laminati.
Ci sono anche metodi più naturali che consistono nel diluire in acqua dell’aceto bianco: 60ml di aceto (un terzo circa di un bicchiere di plastica classico) per ogni litro d’acqua, si immerge il panno, si strizza e si pulisce rapidamente il pavimento. L’aceto libera l’acqua dal calcare che tende a rimanere sul pavimento.

COSA EVITARE:

In primis, il concetto è, non versare mai acqua direttamente sul laminato, perché come abbiamo spiegato sopra, pur avendo una buona resistenza all’acqua, le infiltrazioni e l’umidità sono sempre in agguato, quindi:
NON gettare acqua direttamente sul pavimento
NON usare acqua bollente
NON usare scopa a vapore

Per quanto riguarda i prodotti da non utilizzare, altrimenti potrebbero intaccare la superficie e rovinare il colore o la struttura stessa:
NON usare prodotti a base di ammoniaca o candeggina
NON usare spugne o panni abrasivi
NON usare cera o altri lucidi, poiché creano una patina/pellicola che attira la polvere

In conclusione, anche se i casi possono essere molti, la pulizia del pavimento in laminato si risolve in pochi gesti e con poche accortezze. Il laminato è studiato per essere una superficie pratica, facile da gestire, e che dura nel tempo.
Siamo specializzati anche nella posa del laminato, per info e costi non esitare a contattarci!

CONTATTACI

Pulire il pavimento laminato: la guida fai da te ultima modifica: 2022-01-20T11:16:06+01:00 da bossuccio

Condividi se ti è piaciuto! :)