Edil D'Arco – "La nostra esperienza al vostro servizio"
Edil D'Arco – "La nostra esperienza al vostro servizio"

Pittura per Interni: Quale scegliere?

Condividi se ti è piaciuto! :)

I 3 fattori da considerare per scegliere la miglior pittura per interni

Vi sembra difficile scegliere quale pittura per interni comprare? Bisogna tener conto di tre fattori fondamentali:

  • in primis bisogna calcolare la superficie da dipingere e ricercare quale prodotto offre la migliore resa proporzionale;
  • strettamente correlato c’è il fattore del potere coprente, molto importante quando bisogna trattare superfici difficili come muffe o colori di base difficili da coprire (ad esempio rosso, giallo, verde, etc.);
  • ed infine le caratteristiche tecniche specifiche del prodotto.
superficie da pitturare

Occhio alla superficie

Per capire come scegliere una buona pittura per la nostra casa, bisogna partire dal presupposto che le sue proprietà cambiano in base alla composizione e al tipo. Alcune si applicano con estrema facilità subito dopo aver stuccato le imperfezioni della parete, altre invece necessitano di preparazioni più complesse, come ad esempio un’accurata carteggiatura e l’applicazione di ulteriori vernici di finitura. L’ampiezza della superficie da dipingere va a incidere sulla spesa complessiva da sostenere quindi, soprattutto se per completare il lavoro bisogna adoperare ulteriori vernici di finitura, il primo parametro di cui tenere conto, è la resa proporzionale per litro. Questa può variare dagli 8 ai 15 metri quadrati per litro, a seconda del produttore; la resa è solitamente indicata nella descrizione della pittura ed è un dato approssimativo che può subire variazioni a seconda della percentuale di diluizione.

pittura per interni colorata

Potere coprente

La diluizione incide sul potere coprente della pittura, quindi è importante rispettare le indicazioni del produttore in merito alle relative percentuali. Non ha senso tentare di incrementare la resa di una pittura aumentando la proporzione di diluizione, così facendo infatti, diminuisce in maniera proporzionale anche il potere coprente e di conseguenza aumenta il numero di mani richieste per ottenere un buon risultato. In questo modo, invece di risparmiare, si corre il rischio di spendere di più e di allungare di molto i tempi di lavoro, visto che tra una mano e l’altra bisogna aspettare almeno dalle 4/8 ore per l’asciugatura. Anche la migliore pittura per pareti ha dei limiti e se viene diluita troppo tende a perdere le sue caratteristiche. É importante ricordare che al giorno d’oggi la maggior parte delle pitture per interni sono già pronte all’uso e per ottenere la resa migliore andrebbero applicate senza diluizione. Fanno eccezione soltanto determinate pitture che hanno caratteristiche speciali, come quelle fonoassorbenti e termoisolanti ad esempio, ma anche in quel caso per mantenere un potere coprente omogeneo bisogna diluirle seguendo le indicazioni specifiche riportate sul barattolo.

caratteristiche pittura termoisolante

Caratteristiche tecniche

Alcune pitture sono caratterizzate da una composizione particolare atta a fornire proprietà speciali. Quelle a gesso, ad esempio, sono definite in tal modo perché una volta asciutte hanno una finitura vellutata al tatto come quella della pietra di gesso; la pittura traspirante invece è ideale per pitturare le pareti di bagni e cucine poiché hanno speciali proprietà che evitano al vapore acqueo e all’umidità di ristagnare sulle superfici, solitamente sono di colore bianco, questo aspetto va tenuto in considerazione perché questo colore è ottenuto aggiungendo una certa quantità di calce alla composizione della pittura; bisogna quindi stare attenti alle pitture traspiranti economiche, perché di solito più basso è il prezzo e maggiore è la quantità di calce che esse contengono, e di conseguenza macchiano di polvere bianca al tocco anche dopo essersi completamente asciugate. Esistono poi le pitture antimuffa, le fonoassorbenti, termoisolanti, decorative etc. Spesso capita che una singola pittura possa avere più proprietà diverse, come nel caso delle pitture decorative, che oltre al colore presentano finiture particolari come l’effetto metallico e l’effetto nuvolato. Per questo tipo di pitture, ovviamente, il costo medio tende a salire in proporzione alle caratteristiche possedute.

La Migliore Pittura per Interni

Facile da stendere, che offra una buona resa e che non costi molto, queste sono le caratteristiche più ricercate in una pittura per interni, nella nostra guida all’acquisto andremo ad approfondire ulteriormente l’argomento consigliandovi le 5 migliori pitture suggerite dagli esperti.

Consiglio furbo prima di acquistare: se non lo hai già fatto, consigliamo ai nostri clienti interessati ad acquistare di attivare Amazon Prime, per avere i massimi privilegi, come la consegna gratis e in 1 giorno, accesso in anteprima alle offerte lampo, resi e rimborsi agevolati e Prime Video per avere film e serie tv incluse. Tutto questo gratis per 30 giorni poi sei libero di disdire, ma siamo sicuri che non potrai farne a meno.

1. Bianco Shabby – Chalk Paint: Extra Opaca

Una delle migliori pitture per interni è la “Chalk Paint Extra Opaca” prodotta dalla ditta italiana Bianco Shabby. Risulta facile da stendere, quindi consigliata anche agli hobbisti e agli amanti del fai da te, una volta asciugata lascia una finitura satinata e vellutata al tatto. Inoltre è molto versatile, oltre ad essere ottima per per pitturare le pareti, presenta ottimi risultati anche per la pitturazione di infissi, mobili e altri oggetti.

bianco Shabby CHALK PAINT 2,5 litri

La pittura è disponibile nei formati da 1 e 2,5 litri con un vasto assortimento di colori pastello, per assecondare tutti i gusti e le esigenze; in cima alle classifiche di vendita online c’è il baratto da 1 litro di colore bianco naturale, molto interessante anche il prezzo, accessibile a chi non ha intenzione di spendere molto per tinteggiare casa. Attenzione però al tipo di superficie da trattare, poiché questo aspetto può incidere molto sulla resa, ad esempio su fondo poroso rende bene, mentre sulle superfici lucide occorrono più mani. Infine è possibile aggiungere anche coloranti per ottenere tonalità uniche. È disponibile anche il kit con pennello da 40 o 50 mm:

PRO
  • Qualità-Prezzo: il rapporto qualità-prezzo della Bianco Shabby è decisamente interessante, quindi è consigliata anche a chi non vuole spendere molto e non pretende la perfezione nella resa;
  • Lavabile: In caso di macchie e sporco può essere facilmente lavata, basta usare una spugnetta morbida inumidita in acqua tiepida;
  • Facile da stendere: Può essere applicata sia con il pennello sia con il rullo;
CONTRO
  • Finitura: Non può essere applicata da sola purtroppo ma richiede necessariamente l’applicazione di una o due mani di vernice cerata di finitura;

2. MaxMeyer Home Color – Pittura murale lavabile

maxmeyer home color

Un’altra pittura molto apprezzata e venduta online è la “Home Color” prodotta dal noto marchio italiano MaxMeyer ideale per chi vuole tinteggiare a nuovo le pareti di casa. La Home Color è una pittura lavabile per interni che si spicca per le sue ottime caratteristiche, chi ha già esperienza con le vernici di questa azienda, conosce bene la qualità dei suoi prodotti sia in termini di resa sia per quanto riguarda il potere coprente con un effetto finale dopo l’asciugatura davvero piacevole.

max meyer home color

I punti di forza della Home Color sono: facilità di applicazione, tempo di asciugatura di 4-6 ore circa e resa finale, con un litro si possono pitturare circa 10-12 mq; le tonalità sono intense, uniformi e con una finitura vellutata al tatto, bastano due mani per ottenere un risultato perfetto. É disponibile nei formati standard da 0,75 e 2,5 litri e due formati speciali da 0,80 ml e 10 litri. Anche la gamma colori è piuttosto generosa per soddisfare le esigenze di ogni cliente.

PRO
  • Lavabile: Una qualità sempre apprezzata in una pittura per pareti, soprattutto se ci sono bambini in famiglia, la Home Color può essere lavata all’occorrenza,con una spugnetta non abrasiva inumidita in acqua tiepida;
  • Decorativa: Una volta asciutta lascia un effetto vellutato al tatto e la tonalità di colore risulta piena e uniforme grazie all’elevato potere coprente;
  • Resa e Colori: La gamma disponibile conta diverse tonalità di colore, la resa è ottima, di circa 10-12 mq per litro;
CONTRO
  • Numero di mani: Nonostante l’elevato potere coprente servono almeno due mani per garantire la massima pienezza e uniformità del colore;

3. MaxMeyer T2020 – Idropittura Traspirante pronta all’uso

maxmeyer t2020 traspirante

Proseguiamo con un’altra pittura della MaxMeyer, la “T2020” è una pittura per pareti a base acqua di colore bianco, ideale per tutti gli ambienti. É caratterizzata da un ottimo potere coprente in grado di mascherare le imperfezioni della parete; il colore bianco opaco è estremamente versatile per quanto riguarda le applicazioni, ma risulta particolarmente indicata per bagni e cucine data la sua forte azione traspirante. É disponibile nei formati da 4 e 14 litri.

maxmeyer t2020 traspirante

I tempi di asciugatura sono relativamente rapidi, 4-6 ore a seconda dei casi, e la resa è davvero ottima, circa 12 mq per litro, con il secchio da 4 litri avrete una resa complessiva di 40-48 mq, che diventano 140-168 con il secchio da 14 litri (per una mano di pittura). La pittura è pronta all’uso e si stende facilmente sia con pennello che con rullo; può essere diluita all’occorrenza ma bisogna seguire le proporzioni indicate dal produttore.

MaxMeyer T2020 – Pittura per interni Traspirante Igienizzante e resistente ai batteri

Sempre della linea di pittura “T2020”, MaxMeyer produce anche la versione traspirante/igienizzante. Grazie alla tecnologia agli ioni di argento questa pittura è certificata come batteriostatica. É disponibile nei formati da 0,754 e 14 litri.

PRO
  • Traspirante: Una volta asciutta, risulta con una finitura porosa che lascia passare il vapore; anche se è adatta per tutti gli ambienti, è l’ideale soprattutto per le cucine e per i bagni;
  • Conveniente: Il rapporto qualità-prezzo è ottimo, considerando che il marchio MaxMeyer è sinonimo di qualità e affidabilità nel settore delle vernici;
  • Facile da stendere: Può essere applicata sia con pennello che con rullo, in 30 minuti è secca al tatto e nel giro di 6-8 ore è pronta per l’applicazione di un’ulteriore mano di vernice;
CONTRO
  • Diluizione: A seconda della proporzione di diluizione la T2020 tende a perdere il suo potere coprente, quindi conviene usarla senza diluizione o comunque di ridurla al minimo;

4. Colorificio Mazza – Idropittura per interni con Effetto Sabbiato

pittura effetto sabbiato colorificio mazza

Per dare un effetto particolare alla tua parete e renderla meno “monotona”, il nostro consiglio ricade sulla pittura decorativa per interni del Colorificio Mazza, risulta particolarmente interessante in quanto è caratterizzata da una composizione che le assicura diversi effetti, infatti è una pittura per pareti “sabbiata”, caratterizzata da una finitura granulare finissima che dona un effetto sabbia cangiante a seconda dell’angolo di riflesso della luce.

parete effetto sabbiato

La pittura è a base acqua, facile da applicare sia con il rullo che con il pennello, ha una resa di circa 9 mq per litro, quindi con il secchio da 5 litri, riuscirai a pitturare una superficie di 40/45 metri quadrati equivalente a una stanza di circa 4 x 4 metri lineari. Le sue caratteristiche la rendono adatta anche per la decorazione degli interni in ambienti commerciali e di lavoro, come negozi e uffici. É disponibile solo nel formato da 5 litri, ma ha una gamma colori davvero infinita, riuscirai sicuramente a trovare il colore che più si adatta alle tue esigenze.

PRO
  • Qualità: Il Colorificio Mazza è sinonimo di qualità, e le vernici della linea professionali hanno standard elevatissimi;
  • Versatile: Il particolare effetto di questa pittura decorativa la rende adatta sia per gli interni delle abitazioni sia per quelli dei negozi e dei locali di intrattenimento e di altri ambienti di lavoro;
  • Duplice effetto: A parte la texture sabbiata, contiene anche pigmenti speciali che donano dei riflessi metallici alla parete, il risultato finale è davvero molto bello;
CONTRO
  • Preparazione: In quanto pittura decorativa non può essere applicata direttamente, oltre a preparare la parete bisogna anche stendere almeno un paio di mani di Primer prima di applicarla;

5. GDM Dekortè Super Facile – Idropittura Traspirante Murale economica

Concludiamo la nostra classifica dei consigli per l’acquisto di una pittura per interni con la “Super Facile” della ditta GDM Dekortè. Se avete la necessità di acquistare pittura per pareti in grandi quantità a un prezzo conveniente allora questa idropittura è la scelta giusta. La confezione proposta è un secchio da ben 14 litri di idropittura murale con proprietà traspiranti, di colore bianco, con una finitura molto opaca ed un effetto vellutato. É ottima per pitturare gli interni in generale, ma la sua discreta permeabilità al vapore la rende particolarmente adatta alle pareti di bagni e cucine. Vista la quantità e il prezzo, il livello qualitativo di questa pittura non è paragonabile a quello degli altri prodotti esaminati in precedenza. In alcuni casi, anche a distanza di giorni dall’asciugatura tende a lasciare una patina di polvere bianca al tatto (dovuta alla presenza di calce nella composizione). Di conseguenza è consigliata soprattutto a chi non ha particolari esigenze e preferisce risparmiare sulla spesa. Oltre al formato da 14 litri è disponibile anche nella versione da 4 litri.

  • Sistema di applicazione: Rullo o Pennello;
  • Resa teorica per mano: 10-11 mq/litro;
  • Aspetto: opaco
PRO
  • Economica: Il rapporto qualità-prezzo è oltremodo favorevole; con una media di 2,5 euro per litro, infatti, è la più economica tra tutte le pitture che abbiamo esaminato nella nostra classifica;
  • Resa: Buona anche questa, con un litro si può coprire una superficie di circa 11 metri quadrati, quindi il secchio da 14 litri basta per una superficie complessiva di poco superiore ai 150 metri quadrati;
  • Traspirante: Va bene per tutti gli ambienti interni, ma essendo traspirante è adatta soprattutto per le cucine e per i bagni;
CONTRO
  • Calce: Abbonda nella composizione, quindi anche bene asciutta tende a lasciare un impalpabile strato di polvere bianca sulle dita; visto il prezzo è normale però;

Altri articoli relativi alle migliori pitture

Pittura per Interni: Quale scegliere? ultima modifica: 2022-05-06T17:25:34+02:00 da bossuccio

Condividi se ti è piaciuto! :)